22 luglio 2014

Sbriciolata di farro con crema pasticcera e pesche caramellate

In giugno abbiamo organizzato i festeggiamenti per le nozze d’oro dei miei genitori e poiché tra la conclusione della cerimonia religiosa ed il pranzo intercorreva un certo numero di ore, ho dovuto imbastire un mini buffet che facesse da cornice alle gioiose chiacchiere familiari.
Proprio in quei giorni avevo avuto modo di provare le mini sbriciolate e così ho pensato che la versione originale potesse essere perfetta per l’occasione e sopratutto che ben si adattasse ai miei tempi

040_rP

Qualche piccola modifica rispetto all’originale di Lydia: la farina di farro (in luogo di quella di grano), un uovo nell’impasto e le pesche caramellate (in sostituzione delle ciliegie quarantine) come nota dolce a sorpresa ... et voilà, pochissimo impegno ed ottima resa.
È piaciuta a tutti ed ha deluso mio cognato che per il prosieguo, contava di rifugiarne nel suo “cestino da viaggio” qualche porzione che sperava sarebbe avanzata 




Sbriciolata di farro con crema pasticcera e pesche caramellate

Ingredienti

300 g farina di farro bianca
150 g zucchero semolato
100 g burro
1 pizzico di sale
1 uovo codice 0

Crema pasticcera
500 g latte
60 g zucchero semolato
50 g farina 00
3 tuorli codice 0
1 uovo codice 0
Scorza limone bio

Pesche caramellate
2 pesche medie
100 g circa zucchero semolato
1 noce di burro
succo di limone

zucchero a velo

Occorrente: stampo Ø cm 22

Preparazione.
Crema pasticcera. Scaldare il latte con un po’ di scorza di limone grattugiata. A parte battere l’uovo con i tuorli e lo zucchero ed incorporarvi la farina. Versare il latte sulle uova, tornare sul fuoco e riportare a bollore, finché la crema non si addensa. Spegnere, trasferire in una pirofila di ceramica e e lasciarla raffreddare con pellicola a contatto.  

Pesche caramellate. Far caramellare in un pentolino con fondo spesso, lo zucchero con il burro e quando comincia a diventare biondo, unire le fettine di pesche ed il succo di limone. Non appena queste ultime cominciano ad ammorbidirsi, spegnere.

Sbriciolata assemblaggio.
Amalgamare la farina con il burro freddo, lo zucchero ed il sale, lavorando il tutto con la punta delle dita, in modo da ottenere delle grosse briciole (il composto ottenuto si può conservare in frigo per qualche giorno).
Imburrare ed infarinare lo stampo e disporre sul fondo metà composto, ricoprire con la crema pasticcera, le fettine di pesche disposte a raggiera ed il composto restante.
Infornare a 190-200°C per 25-30’.
Sfornare e quando è ben fredda, sformarla e spolverizzarla con zucchero a velo.

34 commenti:

  1. Adoro le pesche! E visto che siamo in piena stagione mi segno questa ricetta favolosa!

    Buona giornata
    Gina

    RispondiElimina
  2. Ma che bello con le pesche, da fare assolutamente, fame!

    RispondiElimina
  3. con le pesche,mai provato,bravissima,sbriciolata versione estiva,un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala se ne hai l'opportunità ;.)

      Elimina
  4. Anch'io preparo spesso una torta sbriciolata molto simile a questa per quanto riguarda l'impasto: è velocissimo da fare e riscuote sempre consensi entusiastici.
    Con le pesche caramellate che si sposano alla farina di farro dev'essere una delizia.
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le varianti in effetti sono tante ....

      Elimina
  5. Che bello, tantissimi auguri ai tuoi genitori allora ^^

    RispondiElimina
  6. Fatta stasera! Ottima col farro. Ho solo omesso la crema pasticcera per mancanza di tempo, ma le prugne c'erano e anche un cucchiaino di marmellata. Risultato super!!! Grazie!

    RispondiElimina
  7. ciao
    torta fantastica! auguri ai tuoi genitori! kiss

    RispondiElimina
  8. Le sbriciolate sono tra le torte che preferiamo: friabili e dal sapore semplice, perfette per essere farcite con frutta fresca! ottima questa versione estiva!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Adoro le sbriciolate, la consistenza e il sapore che sprigiona la briciola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A fronte di poco impegno, vengono fuori dolci sensazionali :)

      Elimina
  10. scusa quanto burro devo mettere per caramellare le pesche? grazie G@ttighe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una noce di burro all`incirca ...... Fammi sapere se ti e` piaciuta :)

      Elimina
  11. Mi è piaciuta tantissimo!! ottima anche gli ospiti hanno gradito! Grazie 1000
    G@ttigher

    RispondiElimina
  12. ciao , torta fantastica! perfette per essere farcite con frutta fresca!
    grazie

    RispondiElimina
  13. Fantastica questa ricetta! Non vedo l´ora di provarla anch´io:-)) Potrei usare anche le mele, giusto per variare un po´?:-) Tanti saluti dall´Alto Adige, Lisa.

    RispondiElimina
  14. Ciao;
    è bello; Il tuo sito! C'è molto da vedere e conoscere ... ho messo nei miei preferiti e mi sarebbe sicuramente.
    Buona fortuna e lunga vita al vostro blog!

    RispondiElimina
  15. Congratulazioni per il tuo sito! Davvero, è grande e come ho visto nelle prime posizioni è vero che la condivisione e interfaccia del sito sono davvero una manna per lo stile di lavoro. Davvero un grande grazie!

    RispondiElimina
  16. Grazie per tutto il lavoro svolto e tutto il piacere che trovo

    RispondiElimina
  17. Grazie per il bene writeup. E 'infatti stato un divertimento conto di esso. Guardate avanzato lontano aggiunto gradevole da voi! A proposito, come potremmo comunicare?

    RispondiElimina
  18. Mio fratello mi ha suggerito potrebbe piacermi questo blog. Era del tutto giusto. Questo post veramente fatto il mio giorno. Cann't immaginare quanto tempo ho passato per questa informazione! Grazie!

    RispondiElimina
  19. Sono davvero orgoglioso di scoprire te stesso, il tuo blog è davvero grande!

    RispondiElimina
  20. He's nice ; your site ! Lots to see and know ... I put it in my favorites, and I would surely.
    voyance serieuse par mail

    RispondiElimina
  21. Questo blog ha un sacco di cordialità e calda ospitalità
    Grazie mólto

    RispondiElimina

RETROSCENA DI GUSTO